Regione Calabria, Salerno ha partecipato ad un incontro operativo con il Sottosegretario Dell’Aringa

calabria 1L’Assessore regionale al Lavoro Nazzareno Salerno ha partecipato – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta – ad un incontro, a Roma, presieduto dal Sottosegretario al Lavoro Carlo Dell’Aringa, assieme agli altri altri assessori regionali al Lavoro. Nel corso dell’incontro è stato stabilito che le risorse assegnate alle Regioni “obiettivo convergenza” per gli ammortizzatori in deroga, attraverso il Piano di Azione Coesione, pari a 288 milioni, sono aggiuntive rispetto a quelle nazionali. Pertanto, nel procedere al riparto, le Regioni del Sud concorreranno, come le altre, nell’attribuzione dei fondi nazionali, complessivamente pari a circa settecento milioni. La decisione è stata sostenuta unitariamente dal coordinamento degli assessori ed è stata fortemente voluta dagli assessori delle Regioni dette dell’obiettivo “Convergenza” che sono Campania, Calabria, Puglia e Sicilia, attraverso un confronto serrato, durato alcuni mesi, dapprima con le altre regioni e poi col Governo nazionale. Gli assessori meridionali sottolineano che, su questo tema, si è dato vita ad un’azione di sistema tra le Regioni del Sud che, per la prima volta, hanno sottoscritto sul tema delle politiche del lavoro un documento comune, condiviso anche dagli Assessori al Lavoro delle Regioni Abruzzo e Sardegna, col quale hanno congiuntamente evidenziato la necessità di definire, anche sul versante delle politiche del lavoro e dell’occupazione, strumenti comuni, da predisporre e, insieme, sottoporre al Governo dopo la condivisione con le parti sociali. Si tratta di un’azione politica moderna ed efficace, che coniuga la questione sud non in termini sterili e rivendicativi ma concretamente propositivi, cui si darà vita a partire dalle prossime settimane.