Regione Calabria: rimessi nel sistema agricolo 44 milioni di euro

trematerraL’assessore regionale all’agricoltura Michele Trematerra fa sapere  - tramite un comunicato dell’ufficio stampa della Giunta – che l’autorità di gestione del Psr Calabria ha provveduto ad inoltrare la notifica che propone di rimettere nel sistema agricolo 44 milioni di euro, ad oggi diversamente allocati, che andranno ad accrescere le potenzialità di spesa su altre misure all’interno dell’Asse 1 del Psr Calabria per le quali sussiste un’imponente domanda.

L’assessore Trematerra ha espresso apprezzamento per i tempi rapidi entro i quali si è arrivati ad una modifica “che punta – ha dichiarato – a sfruttare le risorse al meglio e senza sprechi”. “Mi sembra – ha detto ancora Trematerra – che ci siano tutte le condizioni affinché il sessennio della programmazione si possa concludere nel migliore dei modi, ma soprattutto sono certo del fatto che tutto il comparto del Programma di sviluppo rurale Calabria darà vita ad un nuovo e scrupoloso ciclo di programmazione che faccia tesoro delle esperienze già fatte e che analizzi, quindi, sia i punti di forza che le debolezze riscontrate”.

Il documento è stato proposto alla Commissione europea, dopo che lo scorso 19 aprile, in un incontro tenutosi a Bruxelles, l’assessore Trematerra, coadiuvato dal dirigente generale Giuseppe Zimbalatti e dalla stessa autorità di gestione, aveva illustrato un’ipotesi di rimodulazione delle risorse del programma che tenesse maggior conto delle reali esigenze del territorio e delle realtà locali. Pertanto, la modifica proposta,  consente maggior sostegno ai beneficiari privati e pubblici, proprio nella parte finale della programmazione 2007/2013.