Regione Calabria, Antonio Scalzo (Pd):”La decisione della maggioranza di non ammettere la presentazione di un ordine del giorno, dimostra l’atteggiamento di chiusura”

Calabria“La decisione della maggioranza di non ammettere la presentazione di un ordine del giorno a firma Pd, dimostra l’atteggiamento di chiusura e di impermeabilità a qualsiasi contributo utile alla soluzione dei problemi. Ciò è ancor più grave tenuto conto del tenore di massima apertura e di dialogo istituzionale del documento proposto”.
E’ quanto dichiara il capogruppo facente funzioni del Pd Antonio Scalzo, parlando anche a nome degli altri componenti. “Siamo insoddisfatti e preoccupati, e con noi i calabresi che hanno a cuore le sorti della loro terra, per l’inconcludenza della relazione dell’assessore ai Trasporti che, insieme con la maggioranza, ha eluso i problemi, senza offrire alcun tipo di soluzione, ma cercando di scaricare i problemi su un passato che, dopo tre anni, loro stessi rappresentano. Pur rammarico di doversi arrestare di fronte ad un simile atteggiamento- conclude Scalzo- il Pd continuerà a lavorare in questo ed altri settori strategici per la crescita del territorio, presentando proposte concrete a tutela dei calabresi ed in particolare delle fasce più deboli”.