Reggio: la Provincia concede al Comune 60.000€ per il ripascimento delle spiagge

imageL’Amministrazione provinciale ha concesso al Comune di Reggio Calabria un contributo di sessantamila euro per la manutenzione di tratti d’arenile ricadenti nel territorio della città dello Stretto. L’Ente di palazzo san Giorgio potrà così intervenire per il ripascimento parziale del litorale interessato alle mareggiate dello scorso inverno che hanno accentuato l’erosione costiera: un fenomeno che ha compromesso la fruibilità di alcune spiagge. Il contributo è stato concesso nell’ambito di un apposito  accordo di programma tra i due enti, seguito  ad un sopralluogo congiunto dei tecnici comunali e provinciali.  Il Comune di Reggio, con nota  del 15 maggio scorso, ha  reso noto che  per il ripascimento stagionale dei tratti  di costa  soggetti ad erosione  accentuata è necessario far ricorso ad oltre seimila metri cubi di materiale.  Completato l’iter, seguito dal vicepresidente Giovanni Veduci, titolare della delega  alla tutela delle coste, i due enti  hanno sottoscritto un apposito protocollo.  A firmarlo sono stati  il presidente della Provincia Giuseppe Raffa e il commissario prefettizio del  Comune Vincenzo Panico, alla presenza del vicepresidente Verduci, del dirigente della Provincia architetto Giuseppe Mezzatesta e del geologo Postorino  dipendente del Comune. Responsabile unico del procedimento è stato nominato l’ing. Salvatore Sgrò, dell’Ufficio tecnico comunale.  I lavori saranno avviati immediatamente e l’intervento, secondo il cronoprogramma, si concluderà entro i primi giorni del prossimo mese di luglio.