Reggio, grande successo per l’Open Day del Circolo Velico (FOTO)

03Una mattinata intensa quella dell’“Open day” del Circolo velico di Reggio Calabria che domenica 2 giugno ha aperto le sue porte alla città.

E come ogni anno, in concomitanza della “Giornata nazionale dello sport”, torna anche l’appuntamento con la vela.

Mare, sole, vento e sport le parole d’ordine dell’iniziativa che ha visto adulti e ragazzi avvicendarsi al circolo reggino per avvicinarsi al magico mondo della vela.

Ad accoglierli il presidente Carlo Colella, il direttore sportivo Valentina Colella, l’istruttore Francesco Linares, che segue i ragazzi insieme a Samuele Tarantino e  Romeo Paolo Audino, e tutto lo staff dell’associazione.

01“Apriamo il Circolo alla cittadinanza – ha spiegato il Presidente Colella – per risvegliare l’antico Dna marinaro insito nei reggini, per dare la possibilità ai ragazzi di conoscere la vela e magari di diventare delle promesse per questo stupendo sport. La città – prosegue – risponde bene a queste iniziative e la dimostrazione è nell’intensificarsi dell’attività velica una volta riesploso il rapporto dei reggini con lo specchio d’acqua antistante il lungomare. Oggi contiamo quasi 400 soci. Abbiamo molto difeso l’impianto del Circolo ed intendiamo farlo crescere”.

Una città come Reggio, che gode di una splendida posizione, dovrebbe imparare a “sfruttare” il mare anche per la formazione dei propri giovani.

“La città dello Stretto – ha affermato Francesco Linares – ha bisogno di gente che faccia vela anche per tornare a riscuotere risultati a livello internazionale. I ragazzi di Reggio devono conoscere la vela e costruire il loro rapporto col mare, questo sarebbe i punto di partenza per avere molti atleti reggini in giro per il mondo”.

Ecco che vivere il mare diventa opportunità; opportunità di eccellere in uno sport come la vela, di vivere a contatto con la natura e lontani dalla strada, dal grigiore di quattro mura, dalla finzione di videogame e tv.

Conoscere i venti, le andature, i nodi, vivere il gioco di squadra, venire a contatto con gente proveniente da tutto il mondo, ecco alcuni dei valori formativi che la vela può offrire ai ragazzi.