Reggio, David Knopfler arriva in città: “emozionato di suonare in una cornice unica al mondo”

David Knopfler primo pianoE’ stato effettuato ieri all’Arena dello Stretto di Reggio Calabria il sopralluogo del promoter Ruggero Pegna e dei suoi tecnici in vista del concerto dell’ex musicista e cofondatore dei Dire Straits David Knopfler del prossimo 13 luglio con inizio alle ore 21.30.

Come è ormai noto, il musicista, compositore e poeta britannico, che realizzò ben tre album dei Dire Straits insieme al fratello Mark, tornerà dal vivo in Italia con un intero concerto dopo molti anni di assenza, durante i quali, però, ha inciso ben undici album da cantautore. Refrattario agli aspetti commerciali del music business, ambientalista, poeta, ma col marchio di fabbrica di essere un grande chitarrista e possedere l’inconfondibile voce che ha reso celebri i Dire Straits, Knopfler si è lasciato finalmente convincere a effettuare un tour mondiale. I suoi pochi concerti nel nostro Paese, tra cui l’appuntamento reggino del 13 luglio, si preannunciano dei veri eventi per chi ama la grande musica d’autore. Con lui, sul palco che sarà allestito in riva allo stretto, ci saranno dei formidabili musicisti: Pete Shaw, basso, Harry Bogdanovs, tastiere, Martin Ditcham, batteria e percussioni. Ditcham è un autentico session man che ha suonato in album di Rolling Stones, Elton John e Sade, ma il suo nome compare anche nei ringraziamenti di alcuni dischi di Diana Ross, Tina Turner e U2. Nella scaletta del concerto, ovviamente, ci stanno diversi brani che Knopfler incise con i Dire Straits, tratti dagli album che lo videro protagonista: “Dire Straits”, “Communique”, “Making Movies”. Fu proprio al termine della registrazione di questo terzo album che David lasciò il fratello e il gruppo per intraprendere una carriera da autentico cantautore.

Dopo aver fondato la band – dice lo stesso David Knopfler – che avevo immaginato come un veicolo per la mia creatività musicale, mi sono reso conto che era diventato sempre più problematico e difficile trovare una mia identità nella macchina ben oliata sulla quale Mark ha avuto sempre il predominio; invece di battere la testa contro un muro di gomma, ho cercato un’altra direzione!”.

Per volontà dello stesso artista, impegnato anche sul fronte ambientalista, la scenografia sarà sobria e non altererà la visuale sullo Stretto e la Sicilia, luogo che lo stesso Knopfler definisce “unico al mondo”, dichiarandosi “emozionato dall’idea di poter suonare in questa magnifica cornice naturale”.

Essendo il concerto con ingresso a biglietti (per la verità molto accessibili, al costo di euro 26,50 ciascuno), l’Arena dello Stretto sarà delimitata sui vari lati da barriere antivisuale, come quelle già realizzate dallo stesso Pegna in occasione del concerto di Biagio Antonacci dello scorso ottobre in Piazza del Popolo.

Utilizzare scenari naturali come piazze storiche o strutture incantevoli, come l’Arena dello Stretto – afferma Pegna, che in questi anni ha David Knopfler bandportato a Reggio stelle come Sting, Elton John e lo stesso fratello Mark -  si può fare anche per eventi che prevedono un prezzo d’ingresso; anzi, penso che sia il modo migliore per vivere le emozioni di un grande live musicale, legandole alle suggestioni che solo certi luoghi riescono a trasmettere: musica dal vivo e patrimonio paesaggistico, quando è possibile, possono lasciare ricordi davvero indimenticabili!”.

La prevendita per il concerto di david Knopfler del 13 luglio è regolarmente in corso in tutti i punti abituali e Ticketone (A Reggio presso taxi 330 e B’art).

“Fatti di Musica Radio Juke Box 2013”, la 27ma edizione della rassegna del miglior live d’autore che premierà questo concerto con il “Riccio d’Argento” di Gerado Sacco, proseguirà con altri autentici eventi: il 3 agosto Gilberto Gil al Parco Scolacium di Roccelletta di Borgia per “Armonie d’Arte Festival”, l’ 11 agosto il concerto di Vinicio Capossela e la Banda della Posta alla Festa Nazionale dello Stocco di Cittanova, il 13 agosto il travolgente concerto di Goran Bregovic e la sua Wedding and Funerale band ancora al Parco di Roccelletta, il 17 agosto il nuovo grande show di Enrico Brignano all’Arena Magna Grecia di Catanzaro.

“Fatti di Musica” è realizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria, le Strutture e i Comuni ospitanti, la Pro Loco di Cittanova, Stocco & Stocco di D’Agostino, Armonie d’Arte Festival.

Questa edizione 2013 di Fatti di Musica, che si è aperta con i successi di Allevi e Negrita nella fase al chiuso ed è proseguita con i bagni di folla di Alex Britti e Max Gazzè al Due Mari di Maida – sottolinea Pegna -  nella fase estiva proporrà eventi internazionali davvero eccezionali. Mi auguro che il pubblico calabrese e i tanti turisti accolgano queste scelte di qualità ed elevatissimo spessore artistico con la presenza e il calore che hanno sempre premiato il coraggio di presentare anche in Calabria il meglio della musica dal vivo italiana e internazionale. Auspico infine – conclude il promoter – che presto i Commissari provvedano a pagare gli spettacoli acquistati in passato dal Comune e ancora ad oggi non pagati, episodio molto grave che ci continua a creare grandi difficoltà.”

Tutte le informazioni sulla rassegna sono disponibili al rinnovato sito internet www.ruggeropegna.it.