Reggio: conclusa la quarta edizione del progetto sportivo “Ponte della Solidarietà” promosso dall’US ACLI

Foto IV Ponte della SolidarietàCon il Convegno realizzato nella Sala Mons. Ferro  della Curia Arcivescovile di Reggio Calabria si è conclusa la quarta edizione del progetto sportivo – solidale denominato il “Ponte della Solidarietà” promosso dall’US ACLI di Reggio Calabria, in ricordo di Rosario Monterosso, valido dirigente aclista ed educatore, scomparso l’inverno scorso.

Il Convegno moderato superbamente dal dirigente ACLI Giovanni Giordano, ha visto come relatori Filippo Moscato, Presidente Provinciale ACLI di Reggio Calabria, Demetrio Albino, Presidente Stelle al Merito Sportivo di Reggio Calabria, Antonella Catanese, Presidente US ACLI, Lina Lizzio, Presidente Associazione Alzheimer Reggio Calabria “Romana Messineo” e i testimonial del progetto Gigi Miseferi e Giacomo Battaglia.

Dopo l’introduzione del relatore e i saluti del Presidente Moscato, Antonella Catanese ha relazionato sull’andamento della IV Edizione del progetto solidale e dopo aver ringraziato le società partecipanti (Federazione Dama, Società Casper, Polisportiva Gallina, Società Bocciofila Villa Arangea, Federazione Pallavolo), ha ricordato che nel 2013  l’US ACLI, precisamente il 19 Aprile, ha compiuto mezzo secolo di vita e dopo un excursus sull’attività dell’unione sportiva ha trattato il tema del convegno “la Solidarietà”, che in questa edizione, l’attenzione è stata rivolta all’Associazione Alzheimer di Reggio Calabria “Romana Messineo” in prima linea nella “guerra” contro questo male oscuro. L’US ACLI, ha detto Antonella Catanese, “attraverso lo sport abbiamo voluto dare un piccolissimo aiuto ad affrontare una lotta che oggi è senza speranza, dove il male vince. Ma la vittoria morale va a tutti coloro che hanno aderito all’evento”.

Coinvolgente ed emozionante, invece l’intervento della Dott.ssa Lizzio,  incentrato sul malato di Alzheimer e su coloro che ci stanno accanto ed ad un certo punto qualche viso è stato solcato da una lacrima.

Ma subito il buon umore ha preso il sopravvento, con l’intervento di Gigi Miseferi e Giacomo Battaglia, che tra il serio e il faceto hanno anche loro trattato  il tema dell’Alzheimer e della solidarietà.

A conclusione del Convegno è stato consegnato l’assegno alla Dott.ssa Lizzio presidente dell’Associazione Alzheimer “Romana Messineo”, il ricavato è stato ottenuto grazie agli eventi sportivi che si sono susseguiti nei quattro mesi precedenti dove tutti i partecipanti hanno contribuito economicamente.