Reggio, cambio al vertice provinciale della Guardia di Finanza: subentra il colonnello Alessandro Barbera

alessandro barbera reggioAlle 10.00 di oggi, al termine di una solenne cerimonia, svoltasi presso la caserma “CARAVELLI” di questo Capoluogo, alla presenza del Comandante Regionale della Guardia di Finanza Generale di Divisione Michele CALANDRO,  il Colonnello t. ISSMI Claudio Petrozziello, trasferito a Roma presso il Nucleo Speciale di Polizia Valutaria della Guardia di Finanza, con l’incarico di Vice Comandante Operativo, ha ceduto il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria.

Ad avvicendarlo sarà il Col. t.ST Alessandro Barbera, 43 anni, nato a San Giovanni Rotondo (FG).

Ufficiale di grande esperienza, titolato del prestigioso corso Superiore di Polizia Tributaria, ha conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli studi di Bologna, in Scienze della Sicurezza Economica-Finanziaria presso l’Università degli Studi di Tor Vergata (Roma) ed il Master in materia fiscale presso l’Università degli Studi “Bocconi” di Milano.

Entrato nell’ Accademia del Corpo nel 1987, ha conseguito il grado di sottotenente nel 1989.

Nel corso della sua carriera ha ricoperto l’incarico di Comandante di Drappello e di Sezione del Gruppo Operativo Antidroga e del II Gruppo Verifiche del Nucleo Centrale di Polizia Tributaria di Roma, Comandante della Tenenza di Civitanova Marche (MC), Comandante della Compagnia di Gela (CL), Comandante della Compagnia Pronto Impiego (Baschi Verdi) di Roma.

Nel 2003 ha assunto l’incarico di Aiutante di Campo del Comandante Interregionale dell’Italia Sud-Occidentale ed in seguito è stato Capo Ufficio Operazioni e Comandante del Gruppo Tutela Spesa Pubblica del Nucleo P.T. di Napoli.

Nel 2010 è stato promosso al grado di Colonnello e ha assunto l’incarico di Comandante del II Gruppo di Roma.

Ha svolto, inoltre, numerosi incarichi di docenza presso l’Accademia del Corpo e la Scuola di Polizia Tributaria.

Ha ricevuto numerosi Encomi per essersi distinto in operazioni di servizio e gli sono state conferite le seguenti onorificenze:

-       Cavaliere dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”;

-       Croce d’oro per anzianità servizio;

-       Medaglia d’argento al merito militare per lungo comando;

-       Medaglia d’argento con spade dell’Ordine Melitense del Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e Malta;

-       Cavaliere di Merito del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio.