Reggio Calabria: minacciava la moglie con un machete, arrestato

298360_manettePicchiava quasi quotidianamente la moglie e i figli rientrando dal bar ubriaco e minacciava i familiari con un machete artigianale lungo 29 cm. Con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, Paolo Falduto, originario di Reggio Calabria, classe ’65, residente a Motta San Giovanni, manovale, e’ stato arrestato. I carabinieri hanno sequestrato l’arma, trovata in casa durante una perquisizione.