Reggio Calabria, il film “Aspromonte” vola a Trieste per Maremetraggio

imagesL’opera prima di Hedy Krissane “Aspromonte. Tutta un’altra storia”, prodotta da Publiglobe S.r.l. su soggetto di Tonino Perna, è stata selezionata per concorrere, insieme con altri 5 film indipendenti, nella sezione Ippocampo di Maremetraggio. Il festival, dedicato ai migliori cortometraggi a livello internazionale, in programma a Trieste dal 30 giugno al 6 luglio 2013, dedica una sezione specifica al cinema giovane e ai registi di talento che pagano più di altri lo scotto del difficile periodo di austerity.

A fianco della commedia dolce amara, che gioca sull’equivoco iniziale e sui pregiudizi del Nord nei confronti del Sud, ed in particolare sugli stereotipi legati all’Aspromonte, ci saranno le produzioni cinematografiche: “Aquadro” di Stefano Lodovichini, un’insolita storia d’amore adolescenziale ambientata in un liceo artistico di Bolzano; “Vacuum” di Giorgio Cugno, incentrato sulla battaglia di una giovane donna contro la depressione post-partum; “Una domenica notte”, di Giuseppe Marco Albano, che ruota attorno alla passione per il cinema; “Nina” di Elisa Fuksas, storia di una trentenne alla ricerca di un’identità; “Aves”, di Corrado Sassi, noir ispirato a un breve racconto scritto da R. L. Stevenson e L. Osbourneby del 1894, “Il riflusso della Marea”.