Reggio Calabria, Il CIS promuove “San Paolo di Tarso”

imagesMercoledì 5 giugno 2013, alle ore 18.00, presso il salone della chiesa di San Giorgio al Corso – Reggio Calabria, Loreley Rosita Borruto, presidente del Centro Internazionale Scrittori della Calabria, per il ciclo “I grandi personaggi della Bibbia” e “Storia della chiesa”, in occasione dell’Anno di Fede indetto da S. S. Papa Benedetto XVI promuove l’incontro “San Paolo di Tarso”. Interverranno: Mons. Antonio Morabito, Emilia Serranò Degli Espositi, Giuseppe Palamara, Gianfranco Cordì, Salvatore Saffioti. San Paolo è senz’altro il più grande missionario di tutti i tempi, non conobbe personalmente Cristo, ma per la Sua folgorante chiamata sulla via di Damasco, ne divenne un discepolo fra i più grandi. Le sue 14 ‘Lettere’ che fanno parte della ‘Vulgata’, versione latina della Bibbia e costituiscono i cardini dottrinali della Chiesa sono indirizzate a comunità di cristiani dell’epoca (Filippesi, Colossesi, Galati, Corinzi, Romani, Ebrei, Tessalonicesi, Efesini), oppure a singoli discepoli (Tito, Timoteo, Filemone). In esse Paolo espose il suo pensiero annunziante il Vangelo, da lui definito così: “Io non l’ho ricevuto né l’ho imparato da uomini, ma per rivelazione di Gesù Cristo”. Insieme a Pietro diffuse il messaggio evangelico nel mondo mediterraneo di allora. Con la sua parola e con i suoi scritti operò la prima e fondamentale inculturazione del Vangelo nella storia.