Reggio Calabria, domenica sera quarti di finali del Festival Castrocaro

imagesSbarca anche a Reggio Calabria il Festival “Voci Nuove Volti Nuovi” Castrocaro Terme e Terra del Sole, manifestazione giunta alla sua 56° edizione, che ha visto sul proprio palco e quindi lanciato, nel corso degli anni, artisti del calibro di Eros Ramazzotti, Zucchero, Caterina Caselli. Domenica sera alle ore 20,30 presso il teatro sullo stretto di Campo Calabro, studi televisivi di Reggio Tv, si svolgeranno i quarti di finale del festival di Castrocaro che prosegue nella sua duplice missione: alla selezione ed alla valorizzazione affianca la formazione dei giovani talenti, mission voluta dallo scorso anno dagli organizzatori. La nota kermesse canora tocca anche la Calabria grazie all’Associazione Culturale “Kabuki” di Mimmo Porcino e vedrà oltre all’esibizione di venti giovani talenti, sani momenti di puro cabaret con l’ospite d’onore l’attore Gennaro Calabrese, voce del talk satirico “Gli Sgommati” di Sky Uno di ritorno in città dopo lo straordinario successo della tournèe teatrale “L’imitatore non è l’imitato”. In questi mesi, oltre 500 ragazzi, cantanti solisti e gruppi, provenienti da tutta Italia, si sono sfidati a colpi di note e musica per aggiudicarsi un posto nelle finali che si svolgeranno il prossimo 19 luglio su Rai 1. Tutto è pronto per la serata di domenica prossima che vedrà come padrone di casa e conduttore del grande evento Giacomo Battaglia, attore calabrese e presentatore ufficiale per la Calabria del Festival Nazionale di Castrocaro che, insieme alla splendida Irma Imedadze e alla giura tecnica, dovrà chiudere una delle fasi più delicate del concorso che seleziona voci e volti nuovi per il mondo dello spettacolo.
“La manifestazione, sin dalla sua istituzione, è stata una delle vie per i nuovi talenti per entrare a far parte del mondo musicale ed anche quest’anno, i giovani hanno la possibilità di esibirsi e realizzare un sogno – afferma il promoter Mimmo Porcino – Ogni cantante in gara, domenica sera, si esibirà con due brani e ogni esecuzione sarà votata singolarmente dalla giuria. Il festival di Castrocaro ha inoltre permesso a tantissimi ragazzi di partecipare alle lezioni tenute da docenti d’eccezione, oltre ad essere ascoltati e valutati da una Commissione Artistica di assoluto livello, formata da grandi professionisti del mondo della musica. Non sarà compito facile per la giuria scegliere i concorrenti che andranno alla semifinale anche perché tutte le voci in gara si distinguono per timbrica, melodia, ritmo, estensione. Di sicuro, sarà uno spettacolo che lascerà il segno”.