Reggio: al via il “V Memorial Giuseppe Funaro”

IMG00094-20130612-1125E’ stato presentato presso la sede del Coni Calabria, il torneo di calcetto a 16 squadre intitolato: “V Memorial Giuseppe Funaro”, in ricordo dello sfortunato giovane reggino, prematuramente scomparso alcuni anni fa.

Il torneo, organizzato dal “Kiwanis International” e dal “Kiwanis Juppiter” di Reggio Calabria, con il patrocinio dell’Aia (Associazione italiana arbitri) di Reggio Calabria e con la collaborazione della sezione reggina della Croce Rossa Italiana, si svolgerà presso l’Hinterreggio Village di Viale Messina, nella periferia sud della nostra città, dal 12 giugno al 14 luglio 2013.

Come illustrato in apertura dal presidente del “Kiwanis Juppiter” di Reggio Calabria, Francesco Garaffa, il torneo vedrà la partecipazione di 16 squadre divise in 4 gironi all’italiana, conclusi i quali si svolgeranno gli incontri ad eliminazione diretta. «Il torneo – sottolinea il giovane kiwanista – si inserisce nell’ambito di un più ampio progetto benefico  denominato “Eliminate”, condotto dal “Kiwanis International” in collaborazione con l’Unicef e,  per questo motivo, la sua importanza va oltre il pur nobile intento di ricordare Giuseppe Funaro che tutti abbiamo avuto modo di apprezzare quando era in vita per la sua solidarietà umana e la sua abnegazione».

Obiettivo benefico poi meglio illustrato dal luogotenente del “Kiwanis International Divisione 2 Calabria”, Natale Praticò, presente inIMG00097-20130612-1150 rappresentanza di tutto il Distretto Italia San Marino: «I fondi raccolti durante il torneo – ha detto – attraverso i contributi delle squadre partecipanti e la vendita dei biglietti di un sorteggio a premi, saranno utilizzati per salvare numerose vite umane, in quanto saranno destinati, come previsto dal progetto “Eliminate”, alle famiglie del terzo mondo per eliminare il tetano materno e neonatale (TMN). Se si pensa che con la cifra, per noi irrisoria, di meno di 2 euro si riesce a salvare la vita di una madre e di un bambino, allora si capisce che maggiore è la raccolta di fondi, più vite saremo in grado di salvare».

Il Kiwanis reggino, in tal senso, come ricordato da Praticò, si è sempre distinto per le sue numerose iniziative che hanno dato particolare lustro a tutto il “Distretto Italia San Marino” e la dimostrazione tangibile sarà lo svolgimento della convention distrettuale nella nostra città per la prima volta dopo 35 anni.

Francesco Garaffa ha poi ringraziato l’Aia di Reggio Calabria, per il patrocinio dell’evento e per aver fornito tutti gli arbitri per le partite del torneo, e tutti i rappresentanti delle squadre partecipanti, i quali hanno espresso consenso unanime per la possibilità di partecipare ad un evento la cui duplice valenza, ossia lo scopo benefico ed il ricordo del giovane reggino scomparso, è un valore aggiunto.

IMG00096-20130612-1150Spazio finale riservato a Renato Funaro, padre di Giuseppe, il quale ha manifestato forte emozione nel ringraziare gli organizzatori ed i numerosissimi partecipanti al torneo, in rappresentanza di importanti istituzioni reggine, e si è detto sicuro che il compianto figlio «guardando da lassù, starà sorridendo, in quanto tutto quello che è stato organizzato fa immenso onore alla sua memoria».