Reggina, tutto sul nuovo stadio. Foti: “Lo vogliono costruire imprenditori americani”

imagesLillo Foti può finalmente dirsi contento della fiducia che il pubblico sta riservando alla sua Reggina. Il numero di abbonati registrato nella scorsa settimana è sicuramente positivo ed inaspettato con più di 3.000 tessere sottoscritte a scatola chiusa: “Sono orgoglioso della mia gente” ha detto il presidente, “I reggini amano la maglia amaranto e la società farà di tutto per allestire una squadra che sia in grado di regalare emozioni in ogni partita”. L’argomento caldo del momento, a parte quello relativo al nome del prossimo allenatore, riguarda la costruzione del nuovo stadio di cui il presidente ha parlato alla stampa nei giorni scorsi: “È un progetto che qualora venisse realizzato cambierà le ambizioni della Reggina. Ci sono imprenditori americani che vorrebbero realizzare l’impianto e questa è un’occasione importantissima da cogliere al volo. Sarà un impianto polifunzionale, e in un momento in cui tutto il mondo dell’edilizia è fermo, si tratta di un’occasione straordinaria non solo per il club, ma per tutta la città. I vantaggi del nuovo impianto sono evidenti.”. Il nuovo stadio dovrebbe sorgere nella zona nord della città, tra Gallico e Catona, ed avrà circa 18.000 posti, completamente al coperto, per un costo di costruzione di circa 25 milioni di euro.