Provincia di Cosenza: giugno all’insegna dell’arte, tutti gli appuntamenti

arte cosenzaUn mese di giugno tutto dedicato all’arte con due proposte della Provincia di Cosenza  che si protrarranno per più mesi. Così la mostra  “Cosenza e le Arti. La collezione di dipinti dell’800 della Provincia di Cosenza (1861-1931)”, con  inaugurazione fissata per Giovedì 13 giugno, alle ore 18,00, nel Museo delle Arti e dei Mestieri di Cosenza, Corso Telesio 17,  e la rassegna “Art in Progress. Cantieri del Contemporaneo” che dopo il successo della prima edizione svoltasi a fine 2012, ritorna a partire da Martedì 11 giugno con l’avvio di alcuni laboratori e proseguendo Venerdì 14 giugno con  l’inaugurazione di una prima mostra, “City of Women”  nella  Galleria d’Arte Provinciale Santa Chiara di Salita Liceo, sempre nel centro storico di Cosenza.

“ Cosenza e le Arti. La collezione di dipinti dell’800 della Provincia di Cosenza (1861-1931)”  propone per la prima volta al pubblico la collezione di dipinti realizzati nell’Ottocento e nei primi decenni del Novecento dagli artisti che ricevettero il sussidio economico dell’Amministrazione Provinciale di Cosenza per conseguire gli studi nelle Accademie di Belle Arti di Napoli, Roma e Firenze.

La mostra ruota attorno al tema cardine del sussidio -concesso dall’Ente attraverso bandi, concorsi e commissioni dirette- e, oltre alla consistente collezione di proprietà della Provincia alla quale si aggiungono i saloni affrescati (visitabili) del Palazzo del Governo, si avvale dei prestiti di Enti quali la Biblioteca Civica, Banca Carime, l’Ordine degli Avvocati e la Camera di Commercio.
Dalla ritrattistica alla pittura di storia di ambito accademico, l’esposizione giunge a definire i caratteri di una pittura fortemente influenzata dalla temperie fascista e dal clima di denuncia sociale del primo Novecento, incrociandosi con temi di natura sociale, filosofica e politica.

Cosenza e le Arti. La collezione di dipinti dell’800 della Provincia di Cosenza (1861-1931)  riscopre e comunica -anche grazie agli inediti studi scientifici confluiti nel catalogo- un’intensa e prolifica produzione artistica fiorita all’indomani dell’Unità d’Italia nella provincia di Cosenza, riconnettendola direttamente ai più noti sentieri dell’arte nazionale. L’esposizione chiuderà il 10 agosto.

Parte invece Martedì 11 giugno la seconda edizione della rassegna “Art in Progress. Cantieri del Contemporaneo”, promossa dalla Provincia di Cosenza nel quadro del POR FESR Calabria 2007/13, in partenariato con la Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Calabria e il Comune di Marano Principato, in collaborazione con il Conservatorio “S. Giacomantonio” di Cosenza, il Parco Nazionale della Sila e l’Agenzia di mobilità transnazionale Euroform RFS.

L’interessante progetto, tra i maggiori eventi dedicati all’arte contemporanea realizzati sul territorio, si pone come laboratorio artistico a tutto tondo, proponendo incontri, concerti e mostre nel periodo compreso tra giugno e settembre.

Il confronto tra il patrimonio culturale calabrese e le arti contemporanee, soprattutto nelle influenze europee e statunitensi, viene proposto attraverso la contaminazione tra i generi e i diversi metalinguaggi.

Le mostre, gli appuntamenti musicali di cui la rassegna è piena e i vari incontri con i diversi artisti intendono azzerare lo spazio fisico e mentale tra l’arte, l’artista e lo spettatore, cercando di creare un’area intellettuale comune.

La rassegna, come detto,  aprirà Martedì 11 giugno nella Galleria d’Arte Provinciale S. Chiara con Urban Superstar Toys,  laboratorio di Custom Toys di Diavù. Tra gli altri appuntamenti previsti, Venerdì 14 giugno, alle 19,00, sempre nella  Galleria d’Arte Provinciale S. Chiara , l’inaugurazione della mostra City of Women, a cura di David Vecchiato,  che trae spunto dalle illustrazioni di Andrea Pazienza per il celebre  film di Federico Fellini “La città delle donne”;  Sabato 15 giugno altra apertura per la mostra Arte=Vita a cura di Dores Sacquegna con opere di Vito Acconci, Matteo Basilè e molti altri ancora.

Tra i diversi appuntamenti musicali, Cage Open Air, tributo musicale alla complessa ricerca artistica di John Cage,  compositore statunitense scomparso nel ’92 e Canzoni Invisibili, progetto di Lagash e Sinatti e promosso da Moleskine e Letterature – Festival internazionale di Roma.

“Art in Progress. Cantieri del Contemporaneo” sarà presentato alla Stampa Lunedì 10 giugno, alle ore 17,00 nella Sala degli Stemmi del Palazzo della Provincia.

Parteciperanno il presidente Mario Oliverio, l’assessore alla Cultura Maria Francesca Corigliano, il soprintendente ai BSAE della Calabria Fabio De Chirico, il sindaco di Marano Principato Alessandro Tenuta,  la presidente del Parco nazionale della Sila Sonia Ferrari,  il dirigente del settore Programmazione della Provincia Giovanni Soda, la direttrice del Conservatorio “S. Giacomantonio” Antonella Calvelli, il presidente Euroform Giampiero Costantini.