Progetto Urbes 2013: a Pesaro, per il 1° rapporto, presente anche Messina

foto63Il primo rapporto Urbes 2013, “il Benessere equo e sostenibile in ambito urbano e metropolitano”, è il prodotto del progetto BES, che ha trovato l’adesione dell’ISTAT e della maggior parte dei sindaci delle città metropolitane, Messina e Palermo per la Sicilia. E’ finalizzato alla creazione di una rete tra le realtà urbane per sperimentare la misurazione e il confronto di indicatori di benessere urbano equo e sostenibile, legato al territorio e costruito insieme ai cittadini per migliorare le politiche pubbliche. Nei giorni scorsi il primo Rapporto Urbes è stato presentato a Pesaro, dove hanno partecipato tutti i comuni capofila delle quattordici città metropolitane e ognuno di essi ha fornito all’interno del Rapporto una rappresentazione multidimensionale dello stato del benessere nella propria realtà locale e un’analisi storica degli indicatori, prima e dopo la crisi economica iniziata nel 2008. Il focus di Messina, relativo ai consumi turistici, è stato curato dal responsabile dell’Ufficio comunale di statistica, Maurizio Mondello, e dalla dirigente territoriale Istat Sicilia, Francesca Abate.