Palermo, scoperti 38mila magneti da frigo: denunciato cinese

++ AUTO BLU A ALFONSO PAPA: INDAGATI UFFICIALI GDF ++Piccoli oggetti in plastica e resina a forma di pomodoro, panino, coppetta di gelato o addirittura biscotti e cioccolatini. Colorati e modellati come fossero veri, tanto da poter ingannare facilmente un bambino che ingerendoli potrebbe soffocare. Migliaia di queste formine prodotte in Cina sono state trovate e sequestrate dai finanzieri di Palermo, in servizio al porto. L’ispezione doganale congiunta tra Fiamme Gialle e Dogana ha consentito di rinvenire all’interno di un container 38.000 pezzi di “Similalimenti”, costituiti da calamite da frigorifero in poliuretano raffiguranti differenti tipologie di alimenti, tra cui coni gelato, coppette gelato, hot dog, brioche da forno, cioccolatini di varie forme, hamburger, pasticcini con panna, vari tipi di frutta. Tra gli articoli più comuni, venduti come articoli decorativi, si trovano similalimenti con magnete raffiguranti frutta e dolciumi di vario tipo. Riproducono alimenti, candele a forma di vegetali o frutta, la frutta finta e alcune gomme per cancellare, che presentano una profumazione tale da renderle attraenti soprattutto ai bambini più piccoli, che hanno difficoltà a distinguere il prodotto dal cibo vero. I militari hanno proceduto al sequestro preventivo dei prodotti, ed alla denuncia a piede libero dell’imprenditore cinese destinatario della merce.