‘Ndrangheta: operazione “Peter pan”, scarcerato 55enne di Tropea

tribunale_giudice_generica3Il gup distrettuale di Catanzaro, Giovanna Mastroianni, in accoglimento di un’istanza dell’avvocato Antonio Porcelli ha rimesso in liberta’ Antonio Di Marzo, 55 anni, di Tropea, in provincia di Vibo Valentia, in carcere dal 19 dicembre 2002 poiche’ arrestato nell’ambito dell’operazione antimafia contro il clan La Rosa di Tropea denominata “Peter Pan”. Accusato di detenzione e porto in luogo pubblico di un’arma da sparo che nell’agosto del 2009 sarebbe stata ceduta a Francesco La Rosa, 39 anni, ritenuto esponente dell’omonima cosca, Antonio Di Marzo era stato condannato la scorsa settimana dallo stesso gup distrettuale alla pena di 2 anni e 4 mesi di reclusione – contro i 3 anni e due mesi chiesti dal pm – al termine del giudizio con rito abbreviato che gli era valso uno sconto di pena pari ad un terzo.