‘Ndrangheta, bombe a Reggio: confermati in appello 6 anni al pentito Lo Giudice

'NDRANGHETA: BOMBA A PG; ARRESTATO BOSS PENTITO E FRATELLOI giudici della Corte d’appello di Catanzaro ha confermato la condanna di primo grado a sei anni di reclusione nei confronti di Antonino Lo Giudice, il pentito scomparso il 5 giugno scorso dalla localita’ protetta, che si e’ autoaccusato di essere l’ideatore della stagione delle bombe contro i magistrati di Reggio Calabria fatte esplodere nel 2010. Il sostituto procuratore della repubblica, Raffaela Sforza, aveva chiesto la conferma della condanna.