Multiservizi e Metromare, Pizzimenti: “impegno e caparbietà: dal centrodestra risposte ai reggini”

scopelliti“Dare risposte ai cittadini, sia in termini di risoluzione delle emergenze, sia in termini di programmazione. Solo così la politica può tornare a riappropriarsi della giusta credibilità tra la gente: sono convinto che ieri, la classe dirigente del centrodestra calabrese, abbia scritto una buona pagina di Politica (quella con la P maiuscola) nei confronti della città di Reggio e soprattutto dei reggini”.

E’ quanto afferma in una nota il Vice Coordinatore del Pdl Grande Città di Reggio Calabria, Antonio Pizzimenti che commenta l’esito positivo della vicenda Multiservizi, la soluzione trovata per garantire i collegamenti tra le due sponde dello Stretto e la conclusione dell’emergenza rifiuti in città.

“Il Presidente Scopelliti ha dimostrato che l’impegno e la caparbietà pagano sempre: con queste armi ha saputo ottenere prima il successo con la proroga per le tre miste Reges, Recasi e Leonia, e poi è riuscito a garantire la continuità lavorativa per 272 lavoratori della Multiservizi. Un successo  – ha proseguito Antonio Pizzimenti – da più parti insperato ma al quale si è giunti dopo un’azione sinergica, che ha visto tutte le realtà istituzionali e sindacali operare per il raggiungimento di un solo ed unico obiettivo: il mantenimento dei livelli occupazionali. Obiettivo raggiunto a pieno e che deve soddisfare  tutta la comunità. Comunità reggina che ha potuto contare anche sulla preziosa esperienza dell’Assessore ai Trasporti Luigi Fedele, capace di occuparsi e risolvere proficuamente la vicenda relativa ai collegamenti veloci Reggio-Messina: problematica, quest’ultima, che tante giuste preoccupazioni aveva causato negli ultimi giorni. D’Altronde, storicamente, la conurbazione tra le due sponde dello Stretto è elemento prioritario ed essenziale per le due comunità. L’aver trovato una soluzione a questa ulteriore criticità, dimostra come questa classe dirigente è impegnata con tutti gli uomini e tutte le risorse con l’esclusivo fine di raccogliere le istanze dei cittadini. In ultimo – ha concluso Antonio Pizzimenti – è davvero rassicurante apprendere che l’emergenza rifiuti, anche nella nostra città è terminata. E’ evidente anche in questo caso che senza l’input della Regione che ha individuato e suggerito alla terna commissariale la giusta strada, non sarebbe stato possibile raggiungere alcun traguardo”.