Metromare: incontro a Roma tra il Ministro Lupi e l’assessore Fedele

pontile-metromare-messinaL’Assessore regionale ai Trasporti Luigi Fedele – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta – ha incontrato a Roma il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Maurizio Lupi, al fine di analizzare la questione relativa alla ‘Metromare dello Stretto’, il servizio di trasporto marittimo veloce di passeggeri tra le città di Messina, Reggio Calabria e Villa San Giovanni.

L’assessore Fedele, intrattenendosi a lungo con il Ministro Lupi, ha delineato al meglio le caratteristiche dell’attuale condizione in cui versa il servizio di collegamento tra le due sponde dello Stretto, anche, alla luce dell’imminente scadenza della convenzione che regola i servizi espletati da ‘Metromare’ ed ha esaminato, soprattutto, la fase della programmazione futura, periodo in cui diventa indispensabile avviare un percorso che porti al reperimento di ulteriori risorse da stanziare per la sovvenzione del servizio.

 “Al Ministro – ha dichiarato l’assessore Fedele – ho rappresentato tutti gli aspetti di una problematica che deve trovare, al più presto, una soluzione definitiva per far sì che venga garantito il diritto di mobilità agli utenti che quotidianamente usufruiscono di un collegamento indispensabile per il trasporto passeggeri tra la Calabria e la Sicilia. Esiste, innanzitutto, la necessità di recuperare i fondi e procedere alla pubblicazione di un bando di gara che definisca l’affidamento del servizio per il periodo successivo. Il Ministro, in merito, mi ha fornito le giuste rassicurazioni, impegnandosi a seguire l’intera vicenda e dando, inoltre, mandato ai propri uffici per intervenire in tal senso.

A seguito, poi, dell’emendamento che prevede la copertura finanziaria del servizio che regola il trasporto marittimo veloce di passeggeri tra le città di Messina, Reggio Calabria e Villa San Giovanni, una delle due società che gestisce il trasporto tra le due sponde ha fatto sapere di non essere più interessata alla proroga fino alla fine dell’anno. Per far fronte a questa criticità, gli uffici del ministero stanno lavorando e operando su una direzione precisa che porti ad individuare una formula risolutiva prima della scadenza della convenzione”.

Infine, l’esponente della giunta Scopelliti ha esposto quelli che sono gli aspetti della futura programmazione del servizio anche a nome dell’assessore ai trasporti della Regione Sicilia Antonino Bartolotta con il quale il rappresentante calabrese sta seguendo, ormai da tempo e in maniera sinergica, la questione.

“A tal proposito – ha concluso l’assessore Fedele – ho sollecitato il ministro affinché attui tutte le misure possibili per recuperare i fondi necessari e permettere, così, la sovvenzione del servizio per i prossimi anni”.