Messina, riconoscimenti all’interno dell’ordine del San Sepolcro

imagesLo scorso 22 giugno, nella suggestiva chiesa di Maria SS. Annunziata dei Catalani, l’Arcivescovo e Priore della Sezione Mons. Calogero La Piana ha presieduto l’Eucaristia concelebrata dai Monsignori Mario Di Pietro e Giacinto Tavilla (recentemente nominati Commendatori dell’Ordine) per i Cavalieri e le Dame dell’Ordine del S. Sepolcro. Ad accrescere la gioia dell’incontro fraterno è stata la presenza del Luogotenente per l’Italia Sicilia S.E. Prof. Giovanni Russo, accompagnato dal Cancelliere Cav. Gr. Cr. Domenico Pantaleone. Al termine della celebrazione, dopo i sentimenti di gioia e di gratitudine espressi dal Preside della Sezione Avv. Clodomiro Tavani, S.E. l’Arcivescovo insieme al Luogotenente hanno accolto due nuovi membri il Ten. Vasc. Andrea Borghi e il Ten. Vasc. Marco Chianella e quindi hanno consegnato gli alti riconoscimenti concessi per distinzione ed amore alla Chiesa ai signori: Dr. Arcangelo Cordopatri promosso a Commendatore; Dr. Aldo Andò promosso a Grand’Ufficiale; Prof. Dott. Agatino Santoro, Prof. Ing. Matteo Morabito e il Preside della Sezione Avv. Clodomiro Tavani promossi a Cavalieri di Gran Croce. Ha animato il canto liturgico all’organo il M° Roberto Vita presidente della prestigiosa Associazione Culturale Musicale “Luca Marenzio”e hanno curato il servizio all’altare i ministranti della Parrocchia di Furci Siculo.
L’Ordine del S. Sepolcro a Messina, composto da Cavalieri laici ed ecclesiastici e da Dame – che lo scorso anno ha celebrato i 50 anni della sua presenza – ha tra le sue principali finalità rafforzare la vita cristiana dei suoi membri nella fedeltà al Vangelo di Cristo, al Papa e alla Chiesa ed essere segno di carità per i fratelli della Terra Santa.