Messina, ballottaggio Accorinti-Calabrò: è andato a votare solo il 45,81% degli elettori!

elezioni-comunali_650x447Il rilevamento dell’affluenza dei votanti a Messina, per l’appuntamento del ballottaggio per l’elezione del sindaco alla chiusura definitiva dei seggi, alle ore 15 di oggi, lunedì 24, ha fatto registrare 92.419 votanti (uomini 45.322, donne 47.097), con la percentuale del 45,81%. Al primo turno delle Amministrative, alla chiusura definitiva dei seggi, avevano votato 141.662 elettori (uomini 68.333, donne 73.329), con la percentuale del 70,22 per cento. Per le recenti Politiche 2013 la percentuale, alla chiusura dei seggi, era stata del 62,83 per cento per il Senato con 109.265 votanti e 63,12 per cento per la Camera con 121.862 elettori. Per le ultime Amministrative del 2008 la percentuale definitiva dei votanti era stata del 75,59 per cento, con 154.211 elettori; in quelle precedenti del 2005 la percentuale era stata del 78,15 per cento con 159 mila 893 elettori (uomini 76.914, donne 82.979) e per il ballottaggio del 59,29 per cento, con 121.306 elettori (uomini 59.956, donne 61.350); nella consultazione amministrativa del 2003, alla chiusura definitiva dei seggi, fu del 77,68 per cento, quando votarono 159.339 elettori (uomini 76.477, donne 82.862). Per le Amministrative del 1998, si votò solo un giorno e gli elettori furono 161.975 (uomini 78.551, donne 83.424) con una percentuale finale del 78,20 per cento. Per le elezioni Amministrative del 1994, la percentuale fu del 74,56 per cento con 153.248 elettori (uomini 75.464, donne 77.784) e si votò nella sola giornata di domenica. Per le Amministrative del 1990 si votò sia nella giornata di domenica che di lunedì mattina e gli elettori furono 172.769 (uomini 83.043 e donne 89.726), con una percentuale pari all’85,01 per cento.