Messina, Accorinti sindaco, l’ex presidente della Regione Campione: “Sconfitto il sistema clientelare”

Giuseppe_Campione ’‘A Messina c’erano gravi opacita’ da superare”. Giuseppe Campione, ex presidente della Regione Sicilia, ripropone dopo l’esito del ballottaggio le critiche al gruppo dirigente del Pd che aveva vinto le primarie per la scelta del candidato sindaco. ”Quel risultato opaco - dice Campione - fu il piu’ grosso risultato delle primarie nel paese. I personaggi che li avevano determinati erano rimasti a galla. La loro teoria sui voti che non si cercano sulla luna ma con artifici clientelari era sembrata ancora una volta vincente. Adesso la disperazione collettiva ha detto basta: moltissimi per la prima volta nella lunga storia di Messina hanno convenuto: noi possiamo essere storia, il re dello Stretto e’ nudo”. ”Mi dispiace – conclude Campione - per i tanti ragazzi che sono stati sconfitti, quasi tutti bravi, generosi e in buona fede. Ma si sono prestati a un brutto gioco, quello di un sistema che ci governa da decenni. Bersani diceva che questi erano problemi del territorio e lui da Roma non poteva far nulla. Ecco, appunto, ci ha pensato il territorio”.