Melissa (Kr) targa a Vinicio Marchioni, attore del serial televisivo Romanzo Criminale. FOTO

Consegna della targa_con da sx_ M.C. Malena - M.T. Lonetti - V. Marchioni - il sindaco MurgiHa ricevuto con emozione e gratitudine la targa assegnatagli dall’amministrazione comunale di Melissa, l’attore Vinicio Marchioni, in una serata che gli ha regalato l’affetto di un’intera cittadinanza.

Marchioni nato a Roma è originario della Calabria, la mamma è nata a Melissa, ed è cresciuta nella parte marina del paese a Torre Melissa e qui Vinicio ha passato le estati della sua adolescenza, qui ha iniziato a muovere i primi passi nel mondo del cinema. Con gli amici che frequenta e conosce da trent’anni ha ritrovato, come lui stesso ha affermato, la forza per affrontare anche i momenti meno belli della sua carriera. Per questa sua vicinanza alla piccola cittadina crotonese l’amministrazione comunale e l’assessorato alla cultura hanno deciso di attribuirgli un riconoscimento.

Nella prima fase della serata è stata presentata, dalla cronista Tiziana Selvaggi, una breve rassegna di quelli che sono alcuni dei lavori più significativi del giovane attore, insieme ad uno showreel delle sue interpretazioni, a seguire il sindaco di Melissa Gino Murgi ha consegnato la targa realizzata da G.B. Spadafora, sulla quale è stata riportata una frase ideata da Maria Carmela Malena presidente del consiglio di Torre Melissa: «All’artista che interpreta la vita e le sue variegate sfumature con animo di umile apprendista guadagnando con l’impegno e il talento la scena di indiscusso protagonista».

«Premiamo oggi un amico di questa cittadina – ha dichiarato il sindaco Murgiun bravo artista e un uomo che ha dimostrato la sua validità professionale e soprattutto la sua grandezza umana conservando la sua semplicità e la sua umiltà».

Il sindaco ha poi consegnato un mazzo di fiori anche alla giovane moglie di Marchioni, Milena Mancini, anche lei apprezzata artista, attrice e ballerina che pur non essendo originaria della Calabria ha imparato attraverso gli occhi del suo compagno ad apprezzare questa terra.

All’assessore alla cultura Maria Teresa Lonetti il compito di presentare una piccola sorpresa che gli amici storici dell’attore romano hanno voluto regalargli, una medaglia «al valore dell’amicizia» gli è stata consegnata e a seguire è stato mostrato un breve filmato, realizzato da Carmelo Mandica in collaborazione con Fotolonetti, con le foto raccolte dagli amici dell’adolescenza di Vinicio Marchioni.

«Questo incontro l’abbiamo voluto solo per dimostrare a Vinicio quanto siamo orgogliosi di lui – ha detto l’assessore Lonetti – con lui siamo cresciuti, è più di un amico, è uno di casa e forse per questo non glielo avevamo mai detto, era però giusto fargli sapere che il suo successo ci rende felici e orgogliosi».

Vinico Marchioni ha partecipato alla serata godendosi gli abbracci e le chiacchiere degli amici e dei tanti cittadini che lo ricordavano adolescente e che hanno voluto fargli sapere quanto apprezzino il suo lavoro di attore, lui ha simpaticamente ricordato proprio gli anni della sua adolescenza e i primi momenti della sua carriera condivisi con gli amici di Torre Melissa. «Qui a Torre Melissa con il mio amico Michele Lonetti ho realizzato il mio primo cortometraggio – ha dichiarato Marchioni – con lui e con Antonio, Paolo e Pier Luigi ho trascorso forse i più bei momenti della mia adolescenza, per me questo riconoscimento vuol dire ricevere un abbraccio dalla propria famiglia».