Mafia, Sonia Alfano:”Aggredire i patrimoni criminali anche all’estero”

image“Ha ragione il Ministro della Giustizia Cancellieri a chiedere che si aggrediscano i patrimoni criminali anche all’estero. La CRIM, sul punto, è costantemente impegnata. Tra i provvedimenti in esame, infatti, ci sono anche il sequestro, la confisca e il riutilizzo a fini sociali. Il prossimo ottobre la plenaria del Parlamento Europeo potrà votare il testo definitivo, che cambierà in maniera radicale l’approccio dell’Unione Europea nei confronti del crimine organizzato”.

Lo ha detto Sonia Alfano, presidente della Commissione CRIM (sul crimine organizzato, la corruzione e il riciclaggio di denaro) del Parlamento Europeo.

“Il rapporto di medio termine – ha aggiunto Alfano – è stato approvato dalla plenaria di Strasburgo martedì. C’è ancora tanto lavoro da fare – ha sottolineato – ma i primi frutti del nostro impegno sono stati raccolti e sono certa che alla fine il risultato sarà straordinario”.