Lo Giudice: “perché Di Landro sta zitto?”

nino lo giudiceInizio con quanto e’ successo a Reggio per gli attentati alla Procura, al condominio dove abita il dottor Di Landro e per finire al posizionamento del bazooka al Cedir”. E’ quanto scrive il pentito Antonino Lo Giudice nel suo memoriale. ”Come sosteneva Di Landro – aggiunge – fino a poco tempo fa che rilasciava dichiarazioni a ‘destra e manca’ con sicura certezza e senza ombra di dubbio che non ero io il responsabile di quegli attentati, e’ che stavo coprendo i veri ‘burattinai’, lui e’ sicuro di quello che sostiene perche’ lui sa bene cosa dice perche’ lui sa’ chi sono i burattinai e i burattini. Allora mi domando, e domando a lei dottor Di Landro perche’ sta ancora zitto? Perche’ vuole assistere alla ‘strage degli innocenti’ pur sapendo che ne’ il sottoscritto, ne’ Cortese, Puntorieri, siamo i veri responsabili? Ma…Alte cariche dello Stato e servizi deviati e professionisti a lei molto noti? e che a suo tempo rivelero’ alla persona che io decidero’. Esca allo scoperto…e dica quanto e’ nel suo pensiero, non continui ancora ad assistere senza fare nulla”.