Isola Capo Rizzuto: incendiata l’auto del nel presidente del consiglio comunale, Antonio Frustaglia (Udc)

MAFIA: OPERAZIONE ANTIMAFIA A PALERMO; 41 ORDINI CUSTODIAL’autovettura Lancia ‘Musa’ del neo presidente del consiglio comunale di Isola Capo Rizzuto, Antonio Frustaglia, di 30 anni, e’ stata incendiata la notte scorsa. L’automobile si trovava parcheggiata davanti all’abitazione dei genitori di Frustaglia. Il presidente del Consiglio comunale si trova a Roma insieme al sindaco, Gianluca Bruno. Frustaglia, imprenditore, e’ stato eletto nella lista dell’Udc alle elezioni comunali di maggio. ”E’ un gesto brutto, un ulteriore segnale – ha detto – che c’e’ qualcuno che vuole alzare il livello della tensione nel paese”. Il sindaco di Isola Capo Rizzuto ha affermato che ”si vede che c’e’ qualcuno che vuole destabilizzare Isola Capo Rizzuto per rendere il paese ingovernabile. Noi rispediamo al mittente questi messaggi, quasi tutti inviati ad esponenti del centrodestra, e aggiungo: avvieremo la nostra azione di governo del Comune senza tentennamenti”. Prima e dopo le elezioni comunali, altri esponenti politici di Isola Capo Rizzuto hanno subito intimidazioni: dall’incendio dell’auto dell’allora candidato sindaco Gianluca Bruno a quello delle abitazioni nelle localita’ di mare del consigliere comunale Carmine Timpa, del consigliere provinciale Raffaele Martino e della famiglia dell’ex sindaco Carolina Girasole.