Incidenti stradali, Asaps: “24 morti per contromano nel 2012″

incidenteSono stati 298 gli incidenti contromano sulle strade italiane nel 2012, che hanno causato 24 morti (-38% rispetto all’anno precedente) e 186 feriti (+7,5%). Il maggior numero degli episodi e’ avvenuto su autostrade e superstrade, con 15 vittime, il 62% del totale. Protagonisti: 22,5% sotto l’effetto di alcol o droghe, 26% stranieri, 16% anziani. Sono alcuni dati dell’Osservatorio Il Centauro dell’Asaps, l’Associazione sostenitori della Polstrada, che ha registrato gli eventi piu’ gravi, con conseguenze fisiche alle persone o sventati dalle forze di polizia e certificati. Dei 298 incidenti registrati, 211 sono avvenuti di giorno (70,8%) e 87 di notte (29,2%). Importante l’intervento delle forze di polizia, che quattro volte su dieci sono state determinanti bloccando in tempo i veicoli ed evitando scontri frontali praticamente certi. Il maggior numero di eventi contromano e’ avvenuto in Lombardia (46), Veneto (44), Toscana (35, Emilia-Romagna (25) e Puglia (22). Seguono Piemonte e Campania (19), Sicilia e Liguria (17), Lazio (15). Un solo episodio rilevante, all’opposto, in Basilicata, preceduto dalla Sardegna (3), Valle d’Aosta, Molise e Calabria (2).