Immigrati, incredibile nel Canale di Sicilia: in 95 trovati aggrappati a gabbia per tonni!

immigratiSi sono da poco conclusi, con l’arrivo delle Motovedette della Guardia Costiera nel porto di Lampedusa, i soccorsi ”che hanno caratterizzato la giornata di ieri e la notte appena trascorsa. Primi ad arrivare -spiega una nota- alle 05.30 di questa mattina, i 109 migranti – tutti uomini di presunta nazionalita’ eritrea – imbarcati su Nave Libra della Marina Militare e su una motovedetta della Guardia Costiera”. Alle 7 ”sono giunti nel porto Pelagico anche i 95 migranti soccorsi questa notte da una motovedetta della Guardia Costiera e da una della Guardia di Finanza mentre erano aggrappati a una gabbia per tonni. Sono in corso le operazioni di sbarco”. Un altro soccorso, ”relativo ai 55 migranti – di cui 46 uomini, 8 donne e un minore – soccorsi prima dal peschereccio italiano ”End” e successivamente trasbordati su una Motovedetta della Guardia Costiera, si e’ concluso alle ore 07.10 con l’arrivo in porto. Anche in questo caso sono in corso le operazioni di sbarco”. La Guardia Costiera segnala poi che ”questa notte, lungo il litorale di Siracusa e precisamente tra Punta del Pero e Terra Uzza sono stati rintracciati a terra dalla Polizia di Stato 20 migranti”. Le motovedette della Capitaneria di porto di Siracusa hanno perlustrato il tratto di litorale alla ricerca del mezzo nautico usato per lo sbarco, finora con esito negativo.