Il Parlamento Europeo approva il regolamento contro la pesca illegale

imageGiro di vite dell’Unione Europea contro la pesca illegale. Il Parlamento Europeo, durante l’ultima seduta plenaria di Strasburgo, ha approvato una proposta di regolamento per prevenire, scoraggiare ed eliminare la pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata. Soddisfatto dell’esito della votazione l’europarlamentare del Pdl Sergio Silvestris, che ha sottolineato l’importanza della proposta di regolamento approvata.
“Parte del pescato importato in Europa da Sud America e Asia – spiega Silvestris – è frutto di pesca abusiva. Ignorando tutte le norme in materia, il fenomeno della pesca illegale provoca l’impoverimento dei mari che diventano sempre meno pescosi, distorce la concorrenza del mercato svantaggiando i pescatori onesti e indebolisce le comunità costiere, soprattutto nei paesi in via di sviluppo”.
“L’Unione Europea – conclude Silvestris – è quindi pronta a passare dagli avvertimenti alla preparazione di restrizioni commerciali per le importazioni di quei Paesi terzi che non dimostrano di voler cooperare nella lotta contro la pesca illegale. Anche con la chiusura delle frontiere”.