Gli addetti militari esteri a Messina visitano il sito museale di Forte Cavalli

MUSEO FORTE CAVALLI MESSINA DSC06646Gli addetti militari esteri accreditati presso il Governo della Repubblica Italiana sono stati ospiti della piazza militare di Messina, il gruppo di Ufficiali superiori accompagnato dal Generale di Brigata aerea Roberto Cattaneo, è stato ricevuto dal Comandante del 24° Reggimento artiglieria “Peloritani” e dal prof. Vincenzo Caruso direttore del Museo Storico della “Fortificazione Permanente dello Stretto di Messina”.

La prima tappa del tour in Sicilia  dei venticinque Ufficiali stranieri è stata la base militare di Sigonella, dove sono giunti con un aereo dell’Aeronautica Militare italiana  KC 767.

A Messina il tour  è stato concentrato sulla visita di “Forte Cavalli” l’imponente Fortezza del periodo  Umbertino costruita nel 1889,  per difendere lo Stretto di Messina e del suo Museo diretto dal prof. Caruso, l’intero staff di volontari che opera ormai da oltre due lustri nell’area museale si è dedicato ai visitatori, che sono stati accompagnati in piccoli gruppi per far meglio conoscere la storia del sito.

Il Generale Cattaneo ha ringraziato il prof. Caruso assieme a tutti i suoi collaboratori per l’accoglienza e l’ospitalità, inoltre  ha avuto parole di elogio per la bellezza della Fortezza  dichiarando: “qui si respira aria di storia, in una struttura museale ricca di reperti militari  dei due conflitti mondiali e con un panorama unico”.

Hanno contribuito alla felice riuscita dell’evento: Corrado Loiacono esperto in munizionamento bellico, Giuseppe Galletta esperto in militaria, Pippo Lombardo addetto alla fotografia, Fortunato Manti, Roberto Dessanti e Filippo Occhino.