Gioia Tauro: al via il programma di riqualificazione del decoro urbano della città

12.06.201 foto via Trento finitaIl decoro e il miglioramento dell’aspetto estetico della città rientrano tra gli obiettivi su cui punta l’azione amministrativa della giunta comunale di Gioia Tauro, guidata dal sindaco avv. Renato Bellofiore. Da qualche giorno, infatti, l’Amministrazione con il supporto dell’Ufficio tecnico ha dato il via ad un programma di riqualificazione del decoro urbano della Città di Gioia Tauro: con un via simbolico che ha visto come punto di partenza il piazzale antistante il Palazzo degli Uffici comunali posti in via Trento e piazza Matteotti si è cominciato a riallestire il verde gioiese con la creazione di vere e proprie sculture floreali.

Grande soddisfazione ha espresso il Sindaco avv. Renato Bellofiore “ Nell’ambito dei più importanti interventi strutturali che sono stati avviati con progetti PISU e che fra qualche tempo vedranno consegnato la prima area del lungomare cittadino abbiamo deciso di rifare il look alla Città .

Regaleremo infatti ai nostri cittadini nuovi spazi verdi che restituiscano angoli di cura e decoro urbano ad una città per anni abbandonata.

L’operazione decoro urbano” iniziata dall’Amministrazione Comunale – continua il Sindaco – ha come fine quello di rendere la nostra città più bella e vivibile, offrendo un quadro di insieme accogliente e  ospitale sia ai cittadini sia ai numerosi turisti che d’estate visitano il nostro centro.

 Le opere di rifacimento del verde che stiamo  andando a realizzare  rappresentano solo il punto di partenza di un più vasto e completo piano di rifacimento della Città.  Voglio assicurare pertanto a tutti cittadini che è massimo l’impegno a far sì che l’intero territorio comunale possa riacquistare un livello di standard urbanistico ottimale  che la nostra Città merita.

Sono previsti interventi sia nel centro cittadino sia nelle aree del lungomare, per le quali nei prossimi mesi verranno realizzate maggiori investimenti strutturali ed estetici.

foto del 12.06.2013 via Trento