Ferrandelli (PD): “su Lampedusa miopia istituzioni, mafie lucrano su tratta esseri umani”

fabrizio-ferrandelliUn mix esplosivo di responsabilita’ politiche rende ogni anno una delle piu’ belle isole al mondo un brutto fatto di cronaca: si tratta di un concentrato di miopia di istituzioni nazionali ed europee in materia di immigrazione e, nel contempo, di forti interessi delle mafie internazionali che approfittano di una zona grigia normativa”. Lo dice il deputato regionale del Pd all’Ars, Fabrizio Ferrandelli, vicepresidente dell’Antimafia regionale, a Lampedusa per una visita ispettiva di due giorni, secondo cui “dietro una legge che rende clandestino un essere umano si cela sempre l’interesse delle mafie che lucrano dalla tratta degli essere umani“.

O si affronta il tema delle migrazioni con una legislazione moderna ed efficace e, contemporaneamente, si contrasta il mercato degli esseri umani delle criminalita’ organizzate – aggiunge – o il fenomeno immigrazione diverra’ una triste tragedia che penalizzera’ la storia e l’economia di Lampedusa“.

Per questo chiedo alla politica – conclude Ferrandelli – di passare dalle parole ai fatti: a quella regionale di cominciare a discutere il disegno di legge che ho depositato all’Ars in materia di sostegno dell’accoglienza, dell’inclusione sociale, dei diritti e della tutela dei cittadini stranieri in Sicilia e, contemporaneamente, ai governi nazionali ed internazionali di prevedere norme per il riconoscimento dei diritti umani, di cittadinanza e di pianificazione di politiche migratorie soggette al controllo degli Stati in modo da sottrarle alle mafie internazionali“.