Elezioni, ballottaggi in Sicilia: seggi aperti fino alle 15, clamoroso crollo dell’affluenza! Tutti i dati

elezioniSeggi aperti nuovamente dalle 7 di stamane in Sicilia dove si vota in 16 comuni – tra i quali Messina, Siracusa e Ragusa – per i ballottaggi. I seggi chiuderanno alle 15 e subito dopo comincera’ lo spoglio per l’elezione dei sindaci.

Al termine della prima giornata dedicata al turno di ballottaggio, nei sedici centri siciliani dove si vota per il rinnovo delle amministrazioni comunali si è registrato un drastico calo negli indici d’affluenza alle urne. Nei tre capoluoghi di provincia chiamati al voto, la differenza rispetto al primo turno è stata particolarmente elevata. Il picco massimo si è registrato a Siracusa, dove alle 22 di ieri sera si era recato ai seggi soltanto il 22,81% degli aventi diritto, contro il 45,91% di due settimane fa. Qui, a contendersi la poltrona di sindaco sono il democratico Giancarlo Garozzo, e Paolo Ezechia Reale, supportato dalle liste civiche. A Ragusa, dove la sfida è tra il candidato del Movimento 5 Stelle Federico Piccitto, e il candidato del centrosinistra Giovanni Cosentini, l’affluenza ieri sera si è fermata al 30,98%, rispetto al 43,83% del primo turno. Infine a Messina, dove il ballottaggio è tra l’esponente democratico Felice Calabrò e l’attivista “No ponte” Renato Accorinti, ieri sera ha votato il 30,49% a fronte del 48,05% di due settimane fa. Oggi i seggi resteranno aperti dalle 7 alle 15, e subito dopo inizieranno le operazioni di spoglio.