Cropani Marina (CZ): ragazza di rifiuta di ballare con un 29enne rumeno, lui tenta di investirla con l’auto

298360_manettePrima ha insistito per ballare con una ragazza, in uno dei locali della costa ionica calabrese. Poi, davanti al suo rifiuto, e’ uscito fuori, si e’ messo al volante della sua auto e ha travolto il gruppo di amici di cui faceva parte la giovane donna. Per questo e’ finito in carcere Ionel Iovu, 29 anni, cittadino rumeno residente a Picerno (Potenza), che deve ora rispondere di tentato omicidio, omissione di soccorso e guida in stato di ebbrezza. La scorsa notte, il giovane si trovava in un locale pubblico di Cropani Marina, con altri suoi connazionali. Il ventinovenne ha chiesto piu’ volte di ballare con una ragazza che si trovava in compagnia di altre persone. L’invito e’ stato declinato, fino a fare scattare un battibecco tra il giovane e gli amici della ragazza. Poi tutto sembrava concluso. All’uscita del gruppo, una Volkswagen Golf si e’ diretta in velocita’ contro di loro. La prontezza dei riflessi di quattro persone, che si sono gettate lontano dall’auto, ha evitato il peggio, e solo un ragazzo di 24 anni ha riportato ferite, giudicate guaribili in sette giorni. Iovu ha proseguito la corsa ma e’ stato bloccato dai carabinieri della compagnia di Sellia Marina (Catanzaro), diretti dal capitano Giovanni De Nuzzo, e della stazione di Cropani, dopo un lungo inseguimento. Al test dell’etilometro e’ risultato che si trovava sotto l’effetto dell’alcool.