Concessioni demaniali in Sicilia: domani l’assessore Lo Bello incontrerà gli operatori turistici

mariella lo belloL’assessore regionale al Territorio e Ambiente Mariella Lo Bello incontrerà domani, 27 giugno, nella sede dell’assessorato a Palermo, i rappresentanti delle associazioni di categoria e gli operatori del settore turistico per discutere del regolamento sul rinnovo delle concessioni demaniali marittime e dell’adeguamento dei relativi canoni in linea con quelli previsti a livello nazionale.

Assicuro comunque che gli aumenti non riguarderanno i piccoli operatori turistici che, invece, in alcuni casi potrebbero avere delle riduzioni”, ha affermato l’assessore Lo Bello che per la riunione di domani ha coinvolto anche gli assessori all’Economia, Luca Bianchi; al Turismo, Michela Stancheris; alle Attività produttive Linda Vancheri; ai Beni culturali, Maria Rita Sgarlata e alle Infrastrutture, Nino Bartolotta.

Continuano dunque il lavori del tavolo di confronto – già avviato nei mesi scorsi – utile a individuare azioni condivise tra pubblico e privato a sostegno di un settore importante per l’economia siciliana. Intanto, sono state prorogate d’ufficio, fino al 31 dicembre 2015, le concessioni demaniali scadute nel 2012 e nel 2013 per le quali è stato chiesto il rinnovo.

Il piano della Giunta Crocetta – spiega l’assessore regionale al Territorio e Ambiente – è quello di rivedere l’intera materia delle concessioni demaniali nel rispetto delle normative europee, quindi anche della direttiva Bolkestein che prevede l’avvio di nuovi bandi pubblici entro il 2015 per l’affidamento delle nostre spiagge e coste. Nel 2015 – conclude l’assessore Lo Bello – ridisegneremo anche i perimetri delle aree e affronteremo la questione dei monopoli. Non è possibile che ci siano gruppi imprenditoriali che godono di concessioni fino a cento anni. Su questo andremo avanti decisi, nonostante pressioni incredibili”.