“Ceo per un giorno”: Odgers Berndtson a caccia di talenti all’Unical

unicalSono undici gli Atenei italiani che hanno aderito all’iniziativa ‘CEO per un giorno’, organizzata da Odgers Berndtson, tra i primi cinque gruppi di executive search al mondo e secondo in Europa, in collaborazione con il Corriere della Sera. Università Cattolica, Bocconi, Politecnico di Milano, Università di Bologna Alma Mater Studiorum, Università degli Studi di Torino, Ca’ Foscari di Venezia, Università degli Studi di Padova, Federico II di Napoli, Università di Pisa e Università della Calabria mettono a disposizione i più brillanti studenti dei loro Master per dar loro modo di concorrere a questa iniziativa e guadagnarsi la possibilità di passare un’intera giornata di lavoro al fianco di un Top Manager o di un rappresentante di spicco della comunità economico-finanziaria italiana.

L’iniziativa ha una vocazione fortemente meritocratica e dà l’opportunità ai giovani di cimentarsi in un processo di selezione in tutto e per tutto simile a quello cui vengono sottoposti gli Executive nel mercato del lavoro. Tutto ciò offrirà ai partecipanti una visione realistica del Top management, facendo emergere il livello di responsabilità e la complessità del lavoro che svolgono quotidianamente e mostrando come ogni decisione presa abbia un impatto immediato nella creazione di valore e contribuisca allo sviluppo del benessere sociale.

C’è tempo fino al 15 luglio per inviare il proprio curriculum (il bando di partecipazione è disponibile nella sezione dedicata del sito www.odgersberndtson.it). Saranno poi gli esperti head hunter di Odgers Berndtson ad individuare gli studenti più meritevoli attraverso un processo di selezione estremamente rigoroso basato su criteri accademici ed extra accademici, competenze e motivazioni professionali, per determinare tra i profili dei partecipanti quali sono quelli dotati del maggiore potenziale di leadership. I giovani prescelti saranno quindi coinvolti in tutte le attività che impegneranno la giornata del Ceo che affiancheranno: dai meeting alle riunioni operative, inclusi eventuali pranzi e colazioni di lavoro. Ogni azienda partecipante provvederà ad organizzare un incontro preliminare con lo studente, per far conoscere la società al giovane, presentarne la cultura e i valori, così da dare allo studente la possibilità di guardare il mondo del Top management aziendale da una prospettiva privilegiata.

“Il progetto è nato proprio in Italia qualche anno fa – rivela Eduardo Salvia, managing partner di Odgers Berndtson – ma poi per una serie di ragioni, i primi a metterlo in pratica sono stati i nostri colleghi della sede spagnola, che hanno coinvolto i Ceo di aziende leader: Toyota, L’Oréal, Endesa, Telefnica e Microsoft. Lo stesso accadrà in Italia con dieci vertici di alcune tra le più importanti e prestigiose aziende italiane”. Nelle tre edizioni già svoltesi in Spagna, infatti, sono state registrate 11.396 candidature all’iniziativa. Oltre 600 studenti hanno preso parte alla fase di selezione successiva. Al termine delle prime due edizioni, 30 finalisti hanno svolto la Giornata ‘CEO per un giorno’ presso le 17 aziende partecipanti.

Nei giorni scorsi anche la sede canadese di Odgers Berndtson ha lanciato la stessa iniziativa.

Odgers Berndtson seconda società di Executive Search in Europa e tra le prime cinque nel mondo. Fondata nel 1965, il Gruppo dispone di  53 uffici in 30 paesi, seicento consulenti e più di duecento partners. Odgers Berndtson Italia è nata nel 1991 a Milano e può contare rispettivamente su sette Partner e due Managing Partner.