Catanzaro: rimessi in libertà i quattro uomini arrestati ieri per furto

MANETTESono stati rimessi in liberta’ i quattro uomini arrestati ieri a Catanzaro per il tentato furto di una tonnellata e mezzo di materiale ferroso dalla stazione delle Ferrovie della Calabria. Lo ha deciso il tribunale monocratico di Catanzaro davanti al quale e’ iniziato il giudizio per direttissima a carico degli arrestati: Annunziato Vaccaro, 31 anni, Elio Berlingieri, 23, tutti e due incensurati, e inoltre Francesco Damiano Berlingieri, 20 anni, e Vincenzo Berlingieri, 22, entrambi gia’ noti alle forze dell’ordine. Il giudice, Barbara Fatale, ha convalidato gli arresti, come richiesto dal pubblico ministero, e poi ha disposto la scarcerazione degli imputati, senza alcuna misura cautelare a loro carico, come richiesto dai difensori, gli avvocati Sabatini e Aiello. Il processo e’ stato infine rinviato al 19 settembre. I quattro uomini, tutti imparentati e di Lamezia Terme, sono stati arrestati dai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Catanzaro che, insospettiti dai rumori di materiale ferroso provenienti dal deposito delle Ferrovie della Calabria, nel quartiere Sala, sono intervenuti e li hanno sorpresi mentre erano intenti a trafugare materiale in ferro.