Catania, l’esposto del Codacons: elettore racconta di un candidato disposto a pagare il voto

elezioni comunaliUn elettore del comune di Aci Sant’Antonio (Catania) ha raccontato della proposta fattagli da un candidato di una lista civica al Consiglio comunale. Una proposta che dal Codacons viene denunciata alla procura di Catania come ‘scambio elettorale politico-mafioso’. Il candidato, infatti, avrebbe chiesto all’elettore e alla sua famiglia di votarlo, indicando il seggio elettorale e offrendo in cambio il compenso di 25 euro a voto.