Calabria, un istituto scolastico ha vinto il primo premio nazionale “Regoliamoci” promosso dal ministero

calabria 1L’Assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri, commentando il primo premio conquistato dalla classe IV D del liceo scientifico “Metastasio” di Scalea nella settima edizione del concorso “Regoliamoci”,  promosso dal Ministero della Pubblica Istruzione, d’intesa con l’associazione “Libera”, ha sottolineato che “Cultura e conoscenza fanno la differenza. Attraverso la scuola, stiamo preparando oggi la Calabria di domani”. I ragazzi del Liceo Scientifico, coordinati dalla docente Maria Gaetana Paolino e con la supervisione del dirigente scolastico Elena Cupello, hanno prodotto – informa una nota dell’ufficio stampa della giunta regionale – uno spot dal titolo “Non è un azzardo scommettere sulla conoscenza…Mettiamola in gioco”, con il quale si evidenzia come la conoscenza prodotta nella scuola rappresenti un netto discrimine fra legalità e illegalità. Nel porgere gli auguri del Presidente Scopelliti, Caligiuri ha aggiunto che “stiamo investendo molto sulla scuola non solo  per fornire conoscenze utili per il mercato del lavoro ma anche per tenerli lontani dalla ‘ndrangheta. Non a caso, grazie a un’idea del giudice Nicola Gratteri, abbiamo aumentato il tempo scuola nei comuni ad alta densità criminale. È questa la strada giusta per invertire la rotta in Calabria”.