Calabria, Talarico: “scomparsa Pino Guerriero addolora”

francesco talaricoHo appreso della scomparsa di Pino Guerriero con la sorpresa che suscitano eventi cosi dolorosi quando toccano persone che, in un modo o nell’altro, sono entrate a far parte del nostro vissuto”. E’ il commento del presidente del Consiglio regionale Francesco Talarico, che aggiunge: “Ho avuto modo di conoscere Pino Guerriero in particolare  nella scorsa legislatura regionale, quando, con la passione del politico di razza, si è cimentato alla guida della Commissione contro la ‘ndrangheta ed, in seguito, quale componente l’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea. Ne ho apprezzato le qualità politiche frutto di una vita dedicata all’impegno per la collettività, soprattutto  nella sua città dove ha ricoperto più volte incarichi amministrativi importanti, ma soprattutto le qualità umane. Sempre disponibile al confronto ed aperto al dialogo, Pino Guerriero ha saputo attraversare diverse fasi del lungo itinerario politico sempre a testa alta e prestando sempre attenzione all’interesse generale. Alla moglie ed ai figli le mie più sentite  condoglianze e quelle del Consiglio regionale di cui Pino Guerriero è stato autorevole ed indimenticabile  esponente”.