Calabria, l’assessore Fedele ha partecipato Expo Italia Real Estate 2013

L’assessore regionale all’internazionalizzazione Luigi Fedele  - informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta – ha partecipato all’ottava edizione dell’EIRE – Expo Italia Real Estate 2013 – Infrastrutture e sviluppo del territorio in programma a FieramilanoCity. Alla kermesse milanese, l’assessorato all’internazionalizzazione, in collaborazione con Unioncamere Calabria, ha rappresentato la Regione Calabria allo scopo di promuovere le potenzialità del mercato immobiliare regionale e attrarre investimenti esteri sulla base di progetti di sviluppo e valorizzazione del territorio.foto fedele

La finalità principale di Eire 2013 – ha dichiarato l’assessore Fedele -  è, infatti, quella di porre all’attenzione degli interessi nazionali ed internazionali le opportunità di sviluppo costituite da patrimoni immobiliari ed aree presenti sul territorio per l’attrazione degli investimenti nei vari settori del Real Estate: Retail, Social Housing, Turistico-ricettivo e Residenziale. Attraverso questo evento, perciò, la Regione Calabria offre ai soggetti pubblici e privati la possibilità di conoscere le caratteristiche dell’offerta territoriale e incontrare la comunità economica e professionale del settore”.

Lo stand calabrese ha ospitato sette ipotesi progettuali che sono state presentate nell’ambito dell’iniziativa Investors’ Days per, poi, essere inserite nel book on-line “The Best of Italy” rivolto agli investitori presenti alla manifestazione. In particolare, è stato presentato il Masterplan per lo sviluppo della portualità calabrese, realizzato dall’assessorato all’ Urbanistica, che ha l’obiettivo di riqualificazione il waterfront  regionale  che si sviluppa per oltre 800 km e rappresenta il 10% dello sviluppo costiero nazionale.

Si tratta – ha continuato il rappresentante della giunta Scopelliti – di un progetto di notevole spessore che nasce con l’intento di programmare interventi di potenziamento o ammodernamento delle infrastrutture esistenti ed in progetto lungo il litorale calabrese e si prefigge, tra gli interventi prioritari, quello della creazione di un sistema portuale efficiente che possa determinare e trainare il rilancio dell’economia regionale. A testimonianza, dell’alto interesse che il tema della Portualità e dell’infrastrutturazione delle coste calabresi riveste all’interno del programma di Governo guidato dal presidente Scopelliti”. 

Gli altri progetti di sviluppo e valorizzazione immobiliare hanno  riguardato: Lamezia Europa, progetto investimento per complesso turistico vicino all’aeroporto; Consorzio per lo sviluppo industriale della Provincia di Vibo Valentia: realizzazione Interporto e Centro per la Logistica; Comune di Fiumefreddo Bruzio: riqualificazione urbana d’Eccellenza; Marina di San Francesco di Paola SpA: porto turistico di Paola; Azienda Immobiliare Le Castelle Srl: ampliamente complesso turistico residenziale; Società Agricola Agri.Mar: progetto immobiliare On the Ionian Beach.

Per i progetti che hanno riscontrato l’interesse degli investitori – ha spiegato l’assessore all’internazionalizzazione -  sono seguiti incontri mirati one to one nella Investor’s Lounge, area riservata all’interno della manifestazione che hanno costituito un ottima occasione per far conoscere i progetti calabresi ai potenziali investitori nazionali ed internazionali”.

All’inaugurazione dell’evento milanese è intervenuto, inoltre, il ministro alle Infrastrutture e Trasporti, Maurizio Lupi, che si è intrattenuto a lungo con l’esponente della giunta calabrese.

Dal ministro Lupi – ha concluso l’assessore Fedele – ho ricevuto i complimenti per la presenza della nostra Regione ad una manifestazione di caratura internazionale, a testimonianza del fatto che  il patrimonio calabrese può e deve rappresentare una valida opportunità di sviluppo”.