Aspromonte: 1,2 milioni per migliorare i sentieri del Parco

Ente Parco Nazionale dell'AspromonteUn milione e duecentomila euro destinato alla salvaguardia, alla valorizzazione e alla sistemazione della rete sentieristica del territorio del Parco Nazionale dell’Aspromonte.

E’ la misura che, il Commissario Straordinario dell’Ente Parco Antonio Alvaro, ha reso nota all’assemblea della Comunità del Parco riunitasi nell’incantevole e storica cittadina di Gerace alla presenza del Presidente della Comunità del Parco, Giuseppe Zampogna e di numerosi sindaci.

I fondi stanziati al fine di raggiungere “obiettivi ambientali”, rientrano nell’ambito del Programma di sviluppo rurale della Regione Calabria.

La misura prevede uno stanziamento di 812.000,00 per la realizzazione della “Tabellazione della riserva naturalistica integrale del Parco d’Aspromonte”,  ma anche per la realizzazione dell’Area di sosta “Cammino della fede S. Salvatore Pesdavoli”, per la manutenzione ordinaria e straordinaria della rete sentieristica del Parco “Sentiero Staiti Casalnuovo Africo  Casello Varì”; e ancora nell’ambito di una programmazione che ha voluto costruire sulla concertazione e la collaborazione il suo modus operandi,  gli interventi previsti miglioreranno la rete sentieristica del Parco “Sentiero Bova-Gallicianò, il Sentiero Bova – Delianuova, il sentiero “Stoccato contrada Palazzo” (Oppido Mamertina), il “Sentiero dei Greci”,  ed il “Sentiero cammino della Fede” I° tratto(Bova-Carrà), II° tratto (Carrà- Canovai) e III° tratto (Canovai Polsi).

Inoltre sempre all’interno del programma di sviluppo rurale, l’Ente Parco dell’Aspromonte ha destinato 400 mila euro all’Isola Botanica- II stralcio- Centro visita di Cittanova, in località Zomaro.

Evidente la soddisfazione da parte dei sindaci della Comunità del Parco che hanno voluto rimarcare come, in questi mesi, l’attività amministrativa dell’Ente Parco abbia positivamente risentito del clima di collaborazione fattiva venutasi a creare grazie alla sinergia continua tra la comunità del Parco, il Commissario straordinario e l’Ente.

“Questi interventi – ha dichiarato il Commissario Antonio Alvaro permetteranno di operare una manutenzione ordinaria e straordinaria alla rete sentieristica del Parco dell’Aspromonte: un territorio ricco di tesori e di ambienti da salvaguardare e valorizzare, per il quale è necessario adoperarci con ogni sforzo possibile. Sono molto felice – ha concluso Alvaro – del fatto che ogni nostra azione amministrativa viene supportata dalla Comunità del Parco nell’ottica di un’attività proficua e, a tratti, esaltante. E su questa strada che bisogna orientarsi e che bisognerà proseguire, perché la a nostra riserva paesaggistica, culturale, storica, deve potersi sviluppare a 360° consentendo quindi, alle nostre collettività, di trarne giovamento sia sotto l’aspetto ambientale sia sotto quello economico e sociale”.