fbpx

Sicilia, Cordaro ad Ardizzone: “Ha commesso un errore nel non commemorare Giulio Andreotti”

totò cordaroPresidente, lei secondo me ha commesso oggi un errore nel non commomorare Giulio Andreotti ma puo’ riprarare prima che la seduta si chiuda. Faccia quello che vuole perche’ anche lei sara’ giudicato dalla storia, come Andreotti…“. Lo dice il deputato siciliano di Cantiere popolare Toto Cordaro  in aula al Presidente dell’Assemblea regionale siciliana Giovanni Ardizzone (Udc) che oggi ha commemorato con un minuto di silenzio solo Agnese Borsellino e Giuseppe Musumeci. “Credo che lei abbia dimenticato che in settimana e’ venuto a mancare Giulio Andreotti – dice ancora Cordaro rivolgendosi ad Ardizzone – Quando Andreotti faceva politica io andavo ancora a scuola, non ho mai avuto l’opportunita’ di incontrarlo. Siccome ho notato che a rendere omaggio ad Andreotti sono andati il Capo dello Stato, il Presidente del Senato, il Presidente del suo partito Casini e altre personalita’ importanti, credo che quest’aula debba tributare un minuto di silenzio a un uomo che verra’ giudicato dalla storia ma che e’ stato per sette volte Presidente del consiglio“. Anche i deputati del Pdl Nino D’Asero e Giorgio Assenza si sono dichiarati favorevoli  alla commemorazione di Andreotti.