fbpx

Serie B, Vicenza-Reggina si giocherà al Menti ma con la curva chiusa ai tifosi vicentini

foto.calciomercato.com.vicenza.curva.tifosi.2013.356x237Ammenda di 5.000 euro e obbligo di disputare una gara con il settore denominato “Curva Sud” inibito agli spettatori. Lo ha deciso il Giudice sportivo della serie B Emilio Battaglia in relazione a quanto avvenuto al 3° minuto della ripresa nel corso del match tra Vicenza ed Empoli quando “un gruppo di sostenitori della Soc. Vicenza forzavano un cancello ed entravano all’interno del recinto di giuoco, con il chiaro intento di impedire la prosecuzione della gara“. Cio’ ha costretto il direttore di gara ad interrompere il match per circa 28′, prima che si riuscisse, a seguito dell’intervento degli steward e grazie alla fattiva collaborazione di alcuni calciatori del Vicenza, in particolare del capitano Daniele Martinelli, a rimandare indietro i tifosi e far riprendere l’incontro. “E’ indubbio – scrive il Giudice – che le condotte violente, sopra descritte, sono da ascrivere in via esclusiva ad un gruppetto di facinorosi annidato nel settore della curva biancorossa, e piu’ precisamente ad un numero esiguo di sostenitori del Vicenza (circa una quarantina), che, peraltro, grazie all’attivita’ di identificazione in corso saranno raggiunti da provvedimenti di carattere sia amministrativo, sia eventualmente penale. Tali condotte, tuttavia, non devono avere incidenza sulla “parte sana” della tifoseria vicentina, che nel corso dei vari campionati si e’ in piu’ occasioni contraddistinta per la propria compostezza e sportivita’, anche in momenti emotivamente difficili“.