fbpx

Rino Gaetano fu ucciso: è la sconvolgente ipotesi di un avvocato di Agropoli

Rino_gaetano_2Sconvolgente ipotesi quella avanzata dall’avvocato Bruno Mautone, ex sindaco di Agropoli, provincia di Salerno. Secondo Mautone il popolare cantautore crotonese Rino Gaetano, morto nel 1981 a Roma, non fu vittima di un incidente stradale, ma fu ucciso dalla massoneria. Mautone anticipa ad in un’intervista ad Affaritaliani.it  i contenuti di un volume da lui curato e di prossima uscita, dal titolo “Rino Gaetano, assassinio di un cantautore”, edizioni Gli occhi di Argo.

Al giornalista Fabio Frabetti, Mautone rivela come sia nata la sua inchiesta e dove lo ha portato. L’avvocato, conduttore radiofonico per passione e vero fan di Rino Gaetano, iniziò ad analizzare i testi dei brani dell’artista calabrese. Testi particolari come ben sappiamo, e che potevano essere letti a più livelli, spesso contenenti vere e proprie invettive di satira politico-sociale. Spesso testi “scomodi”.

Secondo quanto ipotizzato da Mautone, Gaetano sarebbe stato avvicinato da alcuni esponenti della massoneria per la sua intelligenza e quindi sarebbe venuto a conoscenza di segreti e meccanismi occulti. L’ambiente però lo avrebbe disgustato e Gaetano, secondo quanto rivela Mautone, avrebbe provato a denunciare tutto soprattutto attraverso i suoi brani, come Nuntereggae chiù e La ballata di Renzo. Addirittura in quest’ultima canzone vi sarebbe una sorta di “premonizione” della sua morte: il protagonista del pezzo, morente, viene rifiutato da tre ospedali, proprio come accadde a Gaetano la notte dell’incidente fatale.

Mautone ricorda anche che pochi mesi prima della morte Gaetano ed un amico, mentre viaggiavano in auto, furono speronati in corsa da una jeep, salvandosi quasi per miracolo. L’investitore non fu mai individuato. Insomma c’è del mistero nella morte dello sfortunato Rino, scomparso a soli trentanni, il 2 giugno 1981. La versione ufficiale afferma che Gaetano fu colto da un non meglio precisato malore, probabilmente svenne, e andò a schiantarsi frontalmente contro un camion che proveniva dalla parte opposta. Ma un malore provocato da cosa? Secondo Mautone la risposta potrebbe anche celarsi nei criptici testi dell’artista di Crotone.

fonte: Affaritaliani.it