fbpx

Regione Calabria, Il presidente Talarico su legge regionale ‘salva precari’

images“Nonostante l’impugnativa dei primi tre commi dell’articolo 1 della legge regionale ‘salva precari’, la Regione, con grande coraggio e per prima tra quelle
soggette al Piano di rientro, ha assunto l’iniziativa di approvare una norma che ha superato l’esame di legittimità costituzionale del Governo. La norma vagliata positivamente dal Governo – afferma il presidente del Consiglio regionale Francesco Talarico – autorizza l’espletamento delle procedure concorsuali con una grossa quota (40 per cento) riservata ai precari in servizio presso le strutture sanitarie regionali. Esprimo pertanto soddisfazione per il risultato conseguito, segno evidente di un buon lavoro legislativo che consentirà ad un cospicuo numero di precari, appena sarà autorizzata la deroga al blocco del turnover, l’inquadramento a tempo indeterminato. In un momento di crisi economica gravissima – conclude il presidente Talarico – che colpisce in particolare le regioni più svantaggiate del paese, questo provvedimento a favore del rilancio dell’occupazione ci induce a proseguire nel solco delle scelte ispirate da responsabilità, ottimizzazione e valorizzazione delle risorse umane e delle competenze a disposizione della Calabria”.