fbpx

Regione Calabria, effettuati pagamenti per 72 milioni di euro dalla Ragioneria Generale della Regione

images 2La Ragioneria Generale della Regione – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta – ha effettuato nel corso della settimana pagamenti per un totale di circa 72 milioni di euro. Ad inizio settimana è stato completato l’iter procedurale che ha portato alla liquidazione del decreto emesso dal Dipartimento Lavoro e Formazione relativo al Fondo per l’occupazione-Soggetti socialmente utili, per circa 22 milioni. Si è proseguito poi con la liquidazione della somma di 33,5 milioni per la “Bad Debt Entity” incaricata di saldare i debiti pregressi maturati dalle Aziende del Servizio Sanitario Regionale e per gli indennizzi previsti dalla legge 210/92 alle persone danneggiate irreversibilmente da complicanze insorte in seguito a vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni di sangue e somministrazione di emoderivati.
La Ragioneria ha trasferito, inoltre, la somma di 10 milioni di euro al Consiglio Regionale, mentre un milione e mezzo viene pagato su disposizione del Dipartimento Lavori Pubblici per il Por Fesr 2007/2013 e sempre per il Por Fersr 2007/2013 e per l’Apq vengono versati circa seicentomila euro su disposizione del Dipartimento Cultura. Per migliorare e rendere più efficiente il settore trasporti è stata liquidata la somma di 3,4 milioni di euro (109 mila euro a favore delle società consortili affidatarie dei servizi di trasporto pubblico locale per gli oneri derivanti dall’applicazione del contratto collettivo degli addetti al settore Tpl; 485 mila alla Società consortile Autolinee Regionali per l’acquisto di 17 autobus; 78 mila euro per il Piano di sicurezza stradale; 656mila euro alla società consortile Autoservizi dei Due Mari per l’acquisto di cinque autobus e infine due milioni alle società consortili affidatarie dei servizi di trasporto pubblico locale). Inoltre, su indicazione del Dipartimento Ambiente, è stata erogata la somma di 449 mila euro alla società Markab Group per il servizio di smaltimento dei rifiuti solidi urbani negli impianti di Lamezia Terme, Rossano, Sambatello, Siderno, Gioia Tauro, Crotone e Catanzaro. Va segnalato inoltre, che la Ragioneria ha disposto un pagamento di 525.000 euro destinato alla Provincia di Catanzaro su disposizione del Dipartimento Lavori Pubblici per il Por Fesr 2007/2013. “Anche questa settimana – ha detto l’assessore al Bilancio e alla Programmazione nazionale e comunitaria Giacomo Mancini – abbiamo fatto del nostro meglio per dare risposte alle famiglie, alle imprese e agli enti locali”.