fbpx

Regione Calabria, dalla Giunta un piano per fronteggiare l’emergenza lavoro

regione-calabria1La Giunta regionale si è riunita – informa una nota dell’Ufficio stampa – sotto la presidenza del Presidente Giuseppe Scopelliti, con l’assistenza del Dirigente generale Francesco Zoccali.

Su proposta del Presidente Scopelliti è stato approvato il programma per la realizzazione di strutture sanitarie extraospedaliere per il superamento degli ospedali psichiatrici giudiziari.

Su proposta dell’Assessore al Lavoro Nazzareno Salerno è stato approvato l’atto di indirizzo per la definizione di linee d’intervento sulla situazione dei bacini del precariato istituzionalizzato e sull’emergenza lavoro in Calabria. Si tratta di promuovere, in sinergia con le politiche messe in atto dall’Unione Europea, dal Governo e dal Parlamento, misure di contrasto alla crisi occupazionale in atto e ridurne l’impatto sulle condizioni di vita dei lavoratori. La Regione intende, così, creare occupazione stabile e duratura con  l’eliminazione  e  la lotta  alla povertà  attraverso un nuovo modo di intendere le politiche di promozione del welfare; la creazione di sviluppo attraverso l’allargamento della base produttiva. L’esigenza regionale è quella di attuare una politica economica che cerchi di conciliare le richieste di flessibilità provenienti dal lato delle imprese con un’elevata protezione dei lavoratori, da realizzarsi, da un lato con il rafforzamento dell’apparato degli ammortizzatori sociali e, dall’altro, la realizzazione di politiche attive che supportino le transazioni nel mercato del lavoro.

A tal proposito la Giunta ha deliberato di chiedere al Governo un Tavolo tecnico, che sarà seguito dall’Assessore Salerno, sull’Emergenza Calabria, relativamente ai temi degli ammortizzatori sociali e del lavoro.

E’ stata fatta, poi, la presa d’atto del parere positivo, da parte della terza Commissione consiliare, relativo alla deliberazione della  Giunta relativa avente ad oggetto il “Piano di reinserimento occupazionale 2013

Su proposta dell’Assessore ai LL. PP. Giuseppe Gentile è stato deliberato l’aggiornamento del Prezzario regionale dei  lavori pubblici per  il 2013.